Nuove fonti per la storia economica e sociale trentina: le carte dell’Archivio Salvadori

Unfortunately, this content is not available in English at the moment. Showing original instead.
Il progetto “Nuove fonti per la storia economica e sociale trentina: le carte dell’Archivio Salvadori”, promosso dall’Associazione Storia e Regione/Geschichte und Region e coordinato da Cinzia Lorandini (Università di Trento), è finalizzato al riordino, all’inventariazione e alla valorizzazione dell’Archivio Salvadori.
Questo vasto complesso documentario, conservato presso l’Archivio di Stato di Trento, testimonia le vicende familiari e aziendali dei Salvadori di Trento, mercanti-imprenditori attivi sul mercato europeo dalla seconda metà del Seicento alla fine dell’Ottocento e specializzati dalla fine del secolo XVIII nella produzione e nel commercio di filati di seta.
Il progetto, finanziato in più tranche dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto su bandi per progetti di riordino e valorizzazione di archivi (2012: 20.000 euro; 2014: 25.000 euro; 2016: 23.000 euro), è stato rifinanziato per la quarta tranche sul bando 2018 (20.000 euro). Diversi i partner coinvolti: il Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Trento, l’Archivio di Stato di Trento, l’Ufficio beni archivistici, librari e Archivio provinciale della Provincia autonoma di Trento e il Comune di Magrè/Gemeinde Margreid.

Nell'ambito di questo progetto sono stati organizzati anche convegni.

È consultabile l'inventario qui.