Storia e Regione
It
De
En

Ultimo numero

27 (2018), 1

Almeno a partire dal XVIII secolo l’emigrazione transoceanica ha rappresentato uno dei più grandi fenomeni della storia mondiale. Nel corso del XIX secolo i movimenti di popolazione, volontari o forzati, sono diventati sempre più marcati anche all’interno dei continenti. Lo sradicamento delle relazioni personali e sociali da contesti precedentemente stabili e il venir meno dei riferimenti spaziali e temporali sono fenomeni di enorme portata che spesso coinvolgono persone e gruppi sociali fino alle estreme conseguenze.

In questo numero della rivista il concetto di community of images offre una chiave per penetrare spazi di possibilità e mondi di immaginazione dai quali possono svilupparsi le appartenenze. Si tratta di appartenenze che si formano in condizioni di estrema pressione: guerra, emigrazione come anche intense esperienze di abitanti di villaggi che vivono in regioni in cui i confini sono più volte cambiati nel corso della storia lontana e recente.

Eventi

News

18/12 2018
Uscita l'edizione dei diari di Filomena Prinoth-Moroder

L'edizione dei diari di Filomena Prinoth-Moroder, curata da Marion Ladurner e Oswald Überegger, é uscita nella collana "Erfahren - Erinnern - Bewahren. Schriftenreihe des Zentrums für Erinnerungskultur und Geschichtsforschung". Questi diari offrono una densa documentazione della vita quotidiana in val Gardena per un periodo particolarmente lungo di 40 anni, un periodo della storia del Tirolo che è caraterizzato dalla modernizzazione economica, dalla diversificazione sociale e da cambiamenti politici.

19/11 2018

Il direttivo di “Geschichte und Region / Storia e Regione” aderisce al seguente appello, da parte del Coordinamento della Giunta centrale per gli studi storici e delle Società degli storici e storiche, contro la rimozione della traccia di storia dalle tipologie della prima prova dell’Esame di stato, come viene prospettato dalla Circolare MIUR n. 3050 del 4 ottobre 2018 e dall’allegato Documento di lavoro della commissione.